ITeR

Ir Temperature Referance

Grazie a questa sorgente di temperatura costante è possibile effettuare un controllo periodico della precisione di misura di termometri e telecamere infrarossi.
Termometri e telecamere infrarossi utilizzati per la misura delle temperature necessitano di cicli di calibrazione continui, essendo le tecnologie utilizzate fortemente influenzate dalle variazioni della temperatura ambiente.
ITeR si connette via bluetooth all’APP Android per smartphone e tablet, mediante la quale è possibile impostare il set-point o ricevere le notifiche di allarmi e anomalie.

Cartteristiche

• range di temperatura: da T ambiente a +55°C
• accuratezza: +/-0,1°C (rispetto al set point)
• area di misura: 100×100 mm
• uniformità della temperatura: +/-0,3°C
• risoluzione: 0,1°C
• APP bluetooth per set-up set point e allarmi
• dimensioni 120 x 120 x 50 mm, peso 0,3Kg
• opzione con piedistallo e basamento da terra per installazione in prossimità di varchi e punti di passaggio

Stabilità e precisione:

Grazie all’algoritmo PID integrato nel sistema è garantita la massime stabilità della sorgente.
L’efficacia dell’uso di una sorgente distribuita consente un’ottima uniformità nella distribuzione del calore, questo rende l’uso di ITeR immediato e semplice

Opzioni disponibili:

• da banco, consente di essere appoggiata su una scrivania
• per varchi, con piedistallo da terra contente l’uso agevole in prossimità di varchi presidiati
• a muro, consente l’instllazione a muro e la configurazione multi pannello, affiancando più di un’unità per formare una matrice a temperatura uniforme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Post

Lettura temepratura via Bluetooth – Bluno M3 & MAX31865

Unendo la scheda Bluno M3 con Adafruit PT100 MAX31865 è possibile realizzare un dispositivo stand alone per la lettura della temperatura via Bluetooth. Di seguito i passi da seguire per

Controllore per camera climatica

l’insieme composto da tre circuiti stampati compone l’unità di controllo e comando dei sensori e attuatori presenti nella famiglia di camere climatiche prodotte dal committente. La prima scheda contiene unità

Sensore Umidità e Temperatura – SHT15 –

un microcontrollore Atmel con architettura a 16bit che ha al suo interno 512byte di EEPROM, ciò al fine di assolvere alla funzione della lettura dei valori di umidità e temperatura